Parrocchia Maeno di Piave

Regolamento

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA D'INFANZIA
SAN PIO X


Il presente accordo tra le parti (Scuola da un lato e Genitori/Tutori del bambino dall'altro – di seguito chiamati solo Genitori), prevede l'accettazione dell' "Accordo di Servizio Educativo ed Assistenza all'infanzia", comprensivo di Regolamento, della Scuola materna San Pio X di Mareno di Piave" in tutte le sue parti e il saldo dei corrispettivi dovuti per i servizi offerti dalla Scuola, senza i quali, il bambino non potrà essere considerato iscritto e frequentante a tutti gli effetti.

Art_1 Pre-Iscrizioni
Le pre-iscrizioni del nuovo anno scolastico sono accettate solo presso la segreteria della Scuola in via San Pio X, 17. La pre-iscrizione comporta l'accettazione del Progetto Educativo e del Regolamento della Scuola.
Le pre-iscrizioni si accettano generalmente nei mesi di Gennaio/Febbraio di ogni anno scolastico. Possono essere pre-iscritti a questa Scuola i bambini cha abbiano compiuto o compiano il terzo anno di età entro il 31 dicembre
dell'anno di iscrizione.
Possono altresì essere pre-iscritti i bambini che compiano i tre anni entro il 31 Aprile dell'anno successivo a quello dell'iscrizione, tuttavia, per questi ultimi, l'ammissione alla frequenza scolastica e quindi l'iscrizione, è subordinata alla disponibilità di posti e previo esaurimento delle liste di attesa. Pertanto, nel caso in cui il numero delle domande di pre-iscrizione sia superiore al numero di posti disponibili, verrà data precedenza a quei bambini il cui compleanno cade entro il 31 dicembre dell'anno di iscrizione e comunque a quelli che risultano residenti nel territorio comunale. Eventuali eccezioni al presente articolo potranno essere concordate con la Scuola previa valutazione della migliore soluzione attuabile nell'interesse del bambino. La pre-iscrizione si completa con il versamento della quota di pre-Iscrizione e la consegna dei documenti di cui all'Art.2.

Art_2 Autocertificazione
Per i nuovi iscritti è richiesta la presentazione da parte dei genitori di un'autocertificazione

Art_3 Impegno
La pre-iscrizione comporta un assunzione di responsabilità delle parti, per il quale la Scuola da un lato riserva un posto al bambino per il successivo anno scolastico, i Genitori dall'altro si impegnano a far frequentare la scuola al bambino. Un bambino che non frequenta la scuola, non gode dei benefici di un'educazione sana,ordinata e continua. Si fa presente che, sebbene la pre-iscrizione non obblighi alla frequenza, qualora i Genitori decidano di far frequentare al bambino un'altra scuola dopo aver concluso la pre-iscrizione con il versamento della quota dovuta (Art.1), in nessun caso tale quota potrà essere restituita.

Art_4 Calendario Scolastico
L'anno scolastico per la Scuola Materna ha una durata di 10 mesi, di norma da Settembre a Giugno. Tale calendario viene formulato tenendo presenti le
normative e le disposizioni della Regione Veneto, tuttavia il Comitato di
Gestione della scuola può decidere in autonomia di applicare delle variazioni. In ogni caso tale calendario sarà affisso all'ingresso della scuola
e consegnato ai Genitori nei primi giorni di scuola.

Art_5 Orario Scolastico
La Scuola è aperta dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.00 alle ore 16.00. I bambini vengono accolti alla Scuola tra le 08.00 e le 09.00, e possono uscire in due distinti orari, tra le 13.00 e le 13.30, oppure dalle 15.40 alle 16.00. I Genitori si assumono l'impegno dell'osservanza dell'orario per non ostacolare le normali attività didattiche. La Scuola offre anche la possibilità di un ingresso anticipato.
L'ingresso anticipato prevede la possibilità di accogliere i bambini dalle ore 7.30 del mattino alle 8.00. Per questo è previsto un contributo da saldare al momento della richiesta.
L'uscita posticipata ( 16.00-18.00) viene proposta ogni anno ma il servizio viene attivato esclusivamente al raggiungimento di un numero adeguato di bambini che permetta di corrispondere il personale non docente incaricato.
Ai Genitori si chiede di non intrattenersi all'interno del plesso scolastico per tempi più lunghi del necessario ai fini dell'accoglimento del bambino o dell'uscita dello stesso dalla Scuola. Prima dell'accoglimento del bambino alla Scuola e dopo la consegna ai Genitori, la Scuola declina ogni responsabilità verso i bambini stessi per qualsiasi evenienza.
All'arrivo alla Scuola i Genitori troveranno i cancelli rigorosamente chiusi, ed in tale stato permarranno durante tutto lo svolgimento regolare delle lezioni. Si chiede ai Genitori di essere collaborativi nel segnalare eventuali condizioni diverse da questa e di chiudere, dopo ogni passaggio, il cancello alle loro spalle. Per accedere alla scuola durante gli orari di lezione, è sufficiente accordarsi preventivamente con le insegnanti o premere l'apposito campanello di chiamata posto nel cancelletto di ingresso.
Tutti i bambini devono essere accolti dalle insegnanti o dalla Direttrice, tutte le insegnanti della Scuola possono accogliere i bambini, anche se l'insegnante specifica del bambino fosse assente.
I bambini, al termine delle lezioni, verranno consegnati ed affidati esclusivamente ai Genitori o a persona munita di apposita delega, la cui copia va consegnata alle insegnanti, le quali devono comunque essere informate dai Genitori di chi verrà a prendere il loro bambino. La delega (scritta anche a mano) deve contenere almeno il numero del documento di riconoscimento del delegato (esempio numero della Carta di Identità) e la firma dei Genitori. In nessun caso il delegato può essere un minorenne.
Per motivi di carattere giuridico, civile e penale, nessuna deroga al presente articolo potrà essere accettata.

Art_6 Assenze
Qualora, durante il normale svolgimento delle lezioni, il bambino presentasse dei disturbi assoggettabili ad indisposizione, sarà cura dell'insegnate avvertire premurosamente i Genitori. Ogni assenza dalla scuola per una durata superiore ai 5 (cinque) giorni lavorativi complessivi (7 giorni solari compreso il sabato e la domenica o altre festività), devono essere giustificate con apposito certificato medico. Così pure in caso di acclamate malattie infettive e diffusive (esempio scarlattina, varicella, pertosse, salmonellosi minori, ecc.) il rientro a Scuola è previsto solo previo certificato medico.
Eventuali assenze per motivi di famiglia devono anticipatamente essere comunicate alle insegnanti.

Art_7 Somministrazione di medicinali
La Scuola somministra solo medicinali "salva-vita". Questi vengono dati ai
bambini affetti da particolari e gravi patologie, in accordo con i Genitori e
comunque a seguito attestazione del Pediatra di famiglia che ne dispone il
dosaggio, la modalità di somministrazione ed il piano terapeutico. I farmaci
devono essere consegnati dai Genitori (che se ne fanno quindi totalmente carico) all'insegnante e solo all'insegnante del bambino affetto da specifica patologia.
La scuola declina ogni responsabilità sull'efficacia del medicinale o della sua
somministrazione così come prescritta.

Art_8 Pediculosi
La Pediculosi (Pidocchi) si può presentare in tutti i bambini. Si invitano pertanto i Genitori a controllare periodicamente i capelli dei propri bambini e, nel caso, di provvedere ad apposito trattamento con prodotti specifici e ad avvertire le insegnanti che attueranno le normali procedure atte a contenere il possibile contagio. Un bambino con la Pediculosi va tenuto a casa, il reinserimento a scuola può essere fatto solo dopo l'avvenuto trattamento ai capelli di cui è richiesta un'autocertificazione da parte dei Genitori.

Art_9 Servizio Mensa
La Scuola materna offre un servizio di mensa interna, compresa nella quota base (Art. 17) che viene svolto da personale interno con cucina e cuoche interno. Il menù, variabile giorno per giorno, segue le direttive di una nutrizionista .
Nel caso di bambini affetti da allergie o intolleranze alimentari, previa attestazione medica, dovranno essere comunicate alle insegnanti le liste delle sostanze/alimenti da non somministrare al bambino. La scuola non si assume nessuna responsabilità per affezioni o sintomatologie o quant'altro potesse manifestarsi nel bambino a seguito del servizio mensa e riconducibile ad allergie od intolleranze non diagnosticate e/o non comunicate dai Genitori.

Art_10 Trasporto
Per quei bambini i cui Genitori siano impossibilitati al trasporto o ritiro autonomo dalla Scuola, si sta sperimentando, come per le scuole di grado superiore , l'iniziativa del car-pooling.

Art_11 Corredo
I bambini devono essere accompagnati alla Scuola in perfette condizioni igienico-sanitarie, in caso contrario e palesemente riscontrabile, l'insegnante potrebbe non accogliere il bambino e riconsegnarlo ai Genitori. A tutti i nuovi iscritti, viene consegnato ai Genitori, prima dell'inizio dell'anno scolastico, un foglio con le indicazioni del corredo minimale di cui dotare il proprio bambino, come di seguito riassunto:
n.1 Zainetto; n.2 Asciugamani; n.2 Bavagli; n.1 Busta di cotone porta bavagli con il nome (non sacchetto); n.1 Grembiule bianco ( altri grembiuli con colori a scelta); n.1 Paio di calzini antiscivolo; n.1 Pacco famiglia fazzoletti di carta; n.1 Cambio completo da inserire nello zaino; n.1 Quaderno grande ad anelli con 50 fogli plastificati

La Scuola consegna un contrassegno in stoffa da cucire negli asciugamani e nei bavagli per facilitarne il riconoscimento da parte dei bambini, tuttavia, si consiglia anche di marcare tutti gli indumenti con nome e cognome del bambino.
Si ricorda che la Scuola non svolge alcun servizio di lavanderia, pertanto si
consiglia di provvedere autonomamente al lavaggio, almeno una volta alla
settimana di asciugamani, bavagli e quant'altro.

Art_12 Oggetti Smarriti
La Scuola declina ogni responsabilità per lo smarrimento di oggetti e/o di valore o capi di abbigliamento da parte dei bambini o dei Genitori mentre si trovano all'interno del plesso scolastico. Qualora qualcosa fosse rinvenuto, mese dal suo ritrovamento e senza aver ricevuto alcuna richiesta specifica, la Scuola provvederà alla sua eliminazione.

Art_13 Autorizzazioni alle uscite
All'interno del Programma Educativo sono previste delle uscite didattiche per le quali verrà comunque data comunicazione ai Genitori. Quest'ultimi autorizzano le insegnanti ad accompagnare i propri bambini nelle uscite all'interno del territorio comunale (es. passeggiate, visite..) con la semplice accettazione del presente accordo.
Qualora ci fosse la possibilità di effettuare ulteriori uscite, verrà formulata ai Genitori apposita richiesta per iscritto.

Art_14 Scuola Famiglia
Poiché la Scuola dell'infanzia San Pio X è una Comunità Educante, i Genitori sono tenuti a dare tutto l'apporto e la collaborazione possibile per la corretta educazione del proprio bambino. Nel corso dell'anno si terranno convegni-dibattiti per la formazione dei Genitori e delle assemblee dai contenuti specifico – educativi, nonché incontri di sezione e feste. Le date di tali incontri e convegni Scuola –Famiglia, vengono fissati nel corso dell'anno scolastico. Le insegnanti, vista l'importanza di tali incontri, chiedono una seria collaborazione ai Genitori soprattutto quando nel bambino si dovessero presentare problemi educativi o di apprendimento.

Art_15 Colloqui
Gli incontri Insegnanti/Genitori, possono avvenire solamente al d fuori dell'orario di lezione. Oltre ad un incontro programmato dalle insegnanti stesse, nel corso dell'anno, è possibile fissare, anche telefonicamente, ulteriori colloqui con la specifica insegnante del bambino.

Art_16 Assicurazioni
La Scuola assicura i bambini regolarmente iscritti e tutto il personale operativo. La polizza, stipulata con la società CATTOLICA di Conegliano, può essere consultata, presso la Scuola stessa, previa richiesta.

Art_17 Contributi
Le quote di contributo, previste per i vari servizi offerti dalla Scuola, vengono definite di anno in anno ed adeguate alle esigenze di bilancio. Sono da ritenersi quote singole per ciascun bambino. Sono generalmente soggette ad adeguamento annuale secondo l'indice Istat ottenuto dalla media dell'ultimo trimestre utile trascorso un antecedente la data di iscrizione del bambino (www.istat.it), .
Sono previste diverse voci di contributo, elencate in calce al presente accordo, le prime due (pre-iscrizione e quota base) sono da ritenersi determinanti ai fini della possibilità di frequentazione scolastica da parte del bambino, le successive sono opzionali in funzione delle esigenze di ogni famiglia.
I Genitori che iscrivono i propri bambini alla Scuola Materna San Pio X di
Mareno di Piave, si impegnano al saldo totale nei tempi e nei modi stabiliti,
delle quote previste (pre-iscrizione e quota base + eventuali scelte aggiuntive). In nessun caso i Genitori possono andare in deroga al presente articolo e al regolamento, salvo accordo scritto tra le parti, ed eventuali richieste di riduzione delle quote per ritiro anticipato del bambino dalla scuola non saranno accettate, nel pieno rispetto dell'organico scolastico e di tutti coloro che proferiscono il massimo impegno nel mantenere e garantire un servizio efficiente come quello offerto da questa scuola.




Galleria Fotografica

Varie

Vai alla
galleria:

EDIZIONE: Settembre 2017

LEGGI

Scuola Materna San Pio X
Parrocchia dei SS. Pietro e Paolo - Mareno di Piave
Parrocchia di S. Lorenzo - Sofratta
Vedi dal satellite